Sempre più popolare negli Usa, la placentofagia è pericolosa soprattutto per il bambino

icon1

Sempre più popolare negli Usa, la placentofagia è pericolosa soprattutto per il bambino

  placentofagia mangiare la propria placenta newsSono molte le star americane che hanno fatto della placentofagia una delle loro ossessioni dopo la gravidanza.

Sono molte le star americane, da Kim Kardashian a Hilary Duff, che hanno fatto della placentofagia, ovvero la pratica di mangiare la placenta umana (cotta, liquida o in pillole), una delle loro ossessioni dopo la gravidanza. Una tendenza contro la quale ora la Società canadese di ostetricia e ginecologia lancia l'allarme per i rischi associati al consumo di placenta umana, in quanto può diffondere microrganismi patogeni (per esempio batteri) dannosi in grado di essere trasmessi persino al bambino attraverso il latte materno. 

Il fenomeno della placentofagia è in forte aumento negli Stati Uniti, dove sempre più neomamme fanno questa scelta, tanto da convincere gli esperti a pubblicare una revisione di precedenti studi scientifici sul Journal of Obstetrics and Gynaecology Canada.

Secondo gli esperti, non ci sono prove documentate che tale pratica apporti particolari benefici aumentando le riserve di ferro, migliorando l'umore o favorendo l'allattamento. Una pratica, tuttavia, che dipende anche dalla legislazione sanitaria statunitense che normalmente consente alle madri di portare a casa la propria placenta, anche se linee guida possono variare da un ospedale all’altro.